Impianto imballaggio Stipiti

Categoria: Profili
Livello di automazione: Altamente automatizzato

Obiettivo

1. Agevolare le operazioni di imballaggio. Essendo i prodotti di forma lunga e stretta e pesanti, le operazioni di imballo necessitavano due operatori. La forma della scatola aveva bisogno di due persone per essere formata sulla lunghezza e il peso importante dei prodotti non ne permetteva la manipolazione da parte di una sola persona.
2. Di conseguenza si necessitava anche di poter aumentare la produttività.
3.Ottimizzazione delle misure degli imballi

Soluzione

1. E' stato previsto un tappeto di rilascio prodotti inclinato per portare a un'altezza adeguata i profili all'operatore per agevolarne l'inserimento manuale nella scatola. Inoltre, con l'inserimento della dima di formatura scatola, anche questa operazione può essere effettuata adesso da un solo operatore.
2. Grazie all'automazione creata, il cliente è riuscito ad aumentare la produttività da 1 pezzo al minuto a 4 pezzi al minuto, recuperando un operatore da destinare ad altri reparti da efficientare.

Moduli/Stazioni di lavoro

1Caricamento prodotti

Caricamento prodotti

Questa stazione è composta da un tappeto transfer che trasporta i profili degli stipiti verso un banco rulli cinghia che trasla a 90° i prodotti verso il successivo trasporto inclinato.
Quest'ultimo trasporto è stato disegnato con un'inclinazione verso l'alto in modo da rilasciare i prodotti all'operatore ad un'altezza tale da poterne agevolare l'inserimento manuale nella scatola. Alla fine del trasporto inclinato è presente un nastro inclinato che si abbassa verso l'operatore per rilasciare i prodotti a un'altezza adeguata per l'operatore senza gravare con il peso sull'operazione di accoppiamento scatola/prodotto.

 

2Produzione scatole

Produzione scatole

Una macchina imballi modello EVO produce le scatole su misura. In uscita alla macchina è presente un trasporto motorizzate che convoglia le scatole aperte verso la stazione di accoppiamento prodotto presidiata dall'operatore. 

3 Accoppiamento e formatura

 Accoppiamento e formatura

La stazione di accoppiamento è presidiata da un operatore che provvede ad inserire la scatola aperta in arrivo dalla macchina imballi all'interno di una dima di formatura che ne permette la formatura del vassoio. I fianchi laterali della scatola vengono formati ed eretti manualmente. le patelle inserite verso l'interno della scatola poichè, trattandosi del modello F428, la scatola è automontante ai lati, quindi non necessita di colla per essere chiusa.

Successivamente l'operatore preleva i profili rilasciati dal trasporto inclinato e li inserisce manualmente all'interno della scatola e comanda l'invio dell'imballo alla stazione successiva di chiusura longitudinale.

 

4Stazione di chiusura longitudinale

Stazione di chiusura longitudinale

In questa stazione avviene la chiusura longitudinale della scatola in automatico, con colla Hotmelt. 

5Stazione di scarico prodotti

Stazione di scarico prodotti

In uscita alla stazione di chiusura longitudinale, è presente un transfer rulli/cinghie per traslare di 90° il collo imballato verso il transfer di scarico prodotti, anche quello composto da tappeti e cinghie. 

Dati tecnici

  • F428A
  • A LOTTI
  • 4 PZ/MIN
  • Lunghezza prodotto : 2.263 mm
    Larghezza prodotto : 196 ÷ 256 mm
    Altezza prodotto : 121 mm
  • 1 OPERATORE